Image Nel mondo del lavoro quello che più conta ormai sono computer di piccole dimensioni, con quante più features possibili integrate. Con questo spirito è nato l’MSI PR200. Notebook che strizza un occhio ai manager, ai direttori, e a tutte quelle persone che lavorano e viaggiano ma che devono avere sempre con sé tutti i files, tutti i programmi che gli permettano di lavorare ed allo stesso tempo restare in contatto con i colleghi. Il PR200 riesce in tutto questo, grazie ad uno schermo LCD di 12” ed uno dei processori più veloci per computer portatili, parliamo infatti dell’Intel Core2Duo 7300 (codename: Santa-Rosa).

Il prezzo di questo notebook proposto nei vari esercizi commerciali si attesta tra i 1300 e i 1400 euro, sicuramente una cifra competitiva, con tutte le carte in regola per lottare con la concorrenza! 

Image Image

Mentre conl’M677 Micro Star International sta cercando di ricavarsi uno spazio con computer portatili immediatamente riconoscibili grazie ad un’estetica di lusso, con il PR200 e la famiglia dei computer della serie “Professional” (da qui derivano le prime due lettere PR) MSI ha puntato tutto sulla leggerezza e portabilità, riuscendo a produrre quello che una volta veniva definito “LapTop”



Vediamo subito un riepilogo delle caratteristiche tecniche di questo notebook:

MSI PR 200

Processore

Intel Core2Duo T7300 Santarosa 2.0GHz

Chipset

Intel Mobile GM965 Express

Ram

2 DDR2 667MHz (2 GB Max)

Scheda Video

sottosistema integrato Intel GMA X3100

Hard Disk

Western Digital 160GB SATA 5400RPM

Schermo

12" WXGA (ACV Display)

Drive Ottico

masterizzatore DVD-RW con supporto DL

Schede di Rete

Ethernet LAN, Intel PRO/Wireless 3945ABG, Bluetooth 2.0 EDR

Audio

HD Audio, 2 altoparlanti, 1 microfono AI Array MIC

Espansioni

lettore di schede di memoria 4-in-1 (SD/MMC/MS/MSpro), slot Expresscard

Porte

x VGA, 3 x USB, 1 x Mic-in, 1 x Line-in, 1 x cuffie, 1 connettore RJ11 per modem, 1 connettore RJ45 per LAN, 1 slot PCMCIA, 1 x HDMI

Altre Funzioni

WebCam da 1.3 MegaPixel

Sistema Operativo

Microsoft Windows Vista Home Premium

Dimensioni

303 X 231.5 X 16-29.5mm

Peso

1.8Kg (con batteria a 4 celle)

 

 

Per eventuali dubbi sulle specifiche o per trovare gli ultimi driver e aggiornamenti, qui sotto trovate la pagina ufficiale sul sito della MSI:

http://global.msi.com.tw/index.php?func=proddesc&prod_no=1079&maincat_no=135&cat2_no=268

 

 

Design e qualità costruttiva

Come già detto precedentemente, questo notebook certamente non fa del suo look il suo punto di forza principale, anche se comunque possiamo dire che MSI non lo ha completamente disdegnato. Ad esempio, usando una calamita come sistema di chiusura del monitor si è tolto l’antiestetico pulsante o levetta di apertura. Il notebook ha una finitura nera opaca che lo riveste completamente. La solidità di questo computer portatile ci ha soddisfatto ampiamente, lo chassis non ha particolari difetti di flessione, e l’apertura e chiusura del pannello LCD è solida e priva di rumori.

Non poteva mancare di certo la webcam integrata sopra il monitor, e il riconoscitore di impronte digitali che ci permette di proteggere al meglio i dati che sono salvati nel PR200. Entrambi questi elementi si integrano perfettamente nel look del computer.

Image Image

Subito sopra la tastiera sul lato destro troviamo i quattro pulsanti di accesso rapido per aprire con un semplice tocco il programma di e-mail, il browser preferito, per attivare o disattivare la scheda di rete Wi-Fi ed un quarto pulsante che può essere personalizzato dall’utente. Prima di questa fila di pulsanti troviamo il tasto di accensione/spegnimento di generose dimensioni e contornato da una colorazione azzurra garantita da LED.

 


 

Interfacce

 

Vediamo ora le interfacce presenti su questo notebook.

Sul lato destro ci sono un Slot di espansione per schede PCMCIA PCCard ed Express Card e sotto un lettore di scheda di memoria (5in1). Subito a fianco sono situate due USB 2.0 distanziate dal plug della linea telefonica per il modem, una soluzione intelligente per inserire due porte USB ben lontane tra loro ma contemporaneamente non perdere spazio, quindi troviamo un’uscita HDMI, un ingresso per l’antenna per il digitale terrestre(DVB-T) ed il connettore per l’alimentatore.

Image Image

Sul lato sinistro troviamo un’altra porta USB, la porta della scheda di rete Ethernet, l’uscita VGA ed infine il foro per il cavo di sicurezza.

Image

Sul retro del Notebook non troviamo nulla se non la batteria che rialza intelligentemente il notebook per permettere un’adeguata areazione.

Image

Infine sul frontale incontriamo due jack da 3.5mm per l’audio (mic e headphones). Come potete notare non vi è nessun antiestetico pulsante per l’apertura del notebook, che avviene grazie a magneti.

Image


Componentistica Hardware

Il PR200 della MSI è caratterizzato da un processore Intel Core 2 DUO T7300. Cpu dual core dal processo produttivo a 65nm, con una cache da ben 4096KB, controller di memoria per DDR-2 e supporto per il Duah-Channel.

 

A gestire il traffico di dati tra processore e vari componenti è stato usato un chipset Intel, esattamente il GM965, che integra una scheda video modello X3100.

Image

Su questo Notebook troviamo due banchi da 1024 Mb di memoria So-DIMM DDR2-667, un giusto quantitativo per far funzionare al meglio il sistema operativo con cui viene fornito (stiamo parlando dell’ormai diffusissimo Windows Vista), utili anche qualora si vogliano installare altri sistemi operativi Free quali una delle varie Distro di Linux. Grazie a questo quantitativo di memoria RAM non si avranno sicuramente problemi di Swapping (saturazione della memoria ram che costringe il sistema operativo a scrivere dati temporanei sull’HDD con conseguente sensibile calo delle prestazioni).

 

Dispositivi di Input:

 

MSI con questo Notebook ha puntato sulla professionalità e sulla maneggevolezza, è comunque riuscita ad integrare alla perfezione una tastiera di discrete dimensioni (naturalmente senza tastierino numerico che comunque possiamo abilitare con la semplice pressione di una combo di tasti) e un bel touchpad.

Image

Non abbiamo trovato particolari difetti nella tastiera, che sembra molto ben curata e durevole nel tempo. Un difetto di questo portatile è la decisione di non installare un semplice pulsantino subito sopra il touchpad per la disabilitazione di quest’ultimo, mentre dovremmo premere anche qui una combinazione di tasti per disabilitarlo e riabilitarlo successivamente. Possiamo però inserire un’opzione via software che ci permette di disabilitarlo automaticamente all’inserimento di un mouse esterno così si eviteranno accidentali spostamenti e click durante una battitura.

Image

Tra i due classici tasti del touchpad troviamo anche un rilevatore di impronte digitali, che se impostato correttamente ci permette di registrare le nostre impronte che potremo inserire successivamente per accedere automaticamente a Windows, oppure per mostrare le password che salveremo durante la navigazione nel browser e che non verranno mai mostrate a meno di non passare il nostro dito indice (o qualsiasi altro dito che andremo a registrare nella procedura guidata) sul piccolo scanner. Una soluzione molto professionale per garantire una grandissima sicurezza dei dati.

 


 

 

Monitor

Msi ha dotato il PR200 di uno pannello LCD da 12 pollici con risoluzione WXGA standard (1280x800), anche questo monitor però si è dimostrato di non eccelsa qualità costringendo a posizionare lo schermo in posizione perfettamente allineata con il nostro sguardo, pena la perdita classica di visibilità di schermi LCD con basso angolo di visuale verticale.

Image

Questo notebook comunque non è di certo stato studiato per i giochi, soprattutto per quelli più pesanti a causa della scheda video integrata della Intel che sicuramente ci fa risparmiare molta batteria nell’uso quotidiano, ma che di certo non ha la qualità e la potenza di calcolo di una scheda video dedicata quale potrebbe essere una nVidia o una ATI quindi le scie che troveremo durante una sessione di gioco non le consideriamo un difetto ma una decisione di MSI per risparmiare sul prezzo finale ma comunque garantire un’ottima qualità.

 

MSI ha integrato anche due tecnologie proprietarie che promettono di migliorare la qualità dell'immagine: la prima è MSI Display ACV (Amazing Crystal Vision) che migliora la saturazione dei colori e la nitidezza dell'immagine, con un conseguente minor affaticamento per la vista.

 

Scheda video:


Come già anticipato poco sopra, questo notebook dispone di una scheda video della Intel, esattamente il modello X3100. Visto il pubblico a cui è diretto questo notebook la reputiamo una scelta intelligente e accurata. Garantirà infatti un’ottima qualità per l’uso quotidiano e una grande longevità della batteria visto il minimo quantitativo di energia di cui necessita. Nonostante manchi il supporto per le DX10, questa scheda video è in grado di far girare perfettamente Windows Vista e tutte le sue applicazioni grafiche partendo dal tema Aero. Essa ha inoltre integrata l’accelerazione hardware dei formati MPEG2 e WMV9B, ma purtroppo non è compatibile con gli standard HD DVD e Blu-Ray, una piccola pecca che viene resa più evidente dalla presenza dell’uscita HDMI…

 

 



 

Periferiche Audio:


MSI non ha di certo trascurato nemmeno il lato sonoro per questo notebook. Grazie a due altoparlanti di buone dimensioni e dall’ottimo suono (pieno e forte al massimo volume) possiamo apprezzare una discreta scena sonora durante la visione di film da DVD. La presenza di un microfono incorporato nello chassis ci permette di sostenere una video conferenza (grazie anche alla WebCam come già menzionato) senza l’ingombro di fastidiose periferiche esterne. L’audio è gestito dal chipset stesso tramite un’interfaccia HD Audio.

Ulteriori Informazioni:

Riassumiamo qui di seguito altre informazioni che finiscono il quadro di descrizione di questo portatile.

Image

Partiamo dall’HDD dove troviamo un Western Digital da 5400 rpm dalla capacità di 160Gb. Il drive ottico è un masterizzatore DVD Dual Layer. La rete può essere gestita attraverso una classica scheda wireless 802.11 a/b/g comandata da un chip Intel PRO/Wireless 3945ABG, da  un modulo Bluetooth 2.0 EDR, nonché dalla classica scheda di rete Ethernet.

Image

Infine parliamo del sistema di dissipazione di questo notebook, che permette una estrema silenziosità grazie all’assenza di una scheda video dedicata (che naturalmente sprigiona calore) e grazie anche ad una poderosa Heat-Pipe che trasporta il calore dal processore alle lamelle attraverso cui viene spinta l’aria da una ventola molto silenziosa ma allo stesso tempo decisamente potente.

Batteria e autonomia:

Il notebook PR200 viene fornito di una batteria agli ioni di Litio da 4 celle. A nostro parere sottodimensionata rispetto al consumo di questo portatile. I risultati ottenuti da questo portatile con la batteria standard sono stati:

· Prestazioni elevate. Con wireless e Bluetooth attivi, siamo riusciti a raggiungere le 1:59 h di autonomia.

· Bilanciato. Questo set di opzioni di risparmio energetico ci ha permesso di raggiungere le 2:15 h di durata della batteria.

· Risparmio energetico. Disabilitando le schede di rete wireless e BT e impostando il gestore di risparmio energetico sullo stato meno avido di energia, il notebook si è spento dopo circa 2:30h.

Sicuramente questo portatile è arrivato a noi dopo vari passaggi in altre redazioni, e siamo sicuri che comprandolo nuovo la durata della batteria sarebbe molto più longeva.


 

Test:

Anche con questo notebook abbiamo provato a overcloccare il processore, ma purtroppo il bios molto conciso, e il blocco dell’fsb non ci permette nessun overclock nemmeno tramite i classici programmi quali ClockGen o SetFSB. Abbiamo comunque effettuato alcuni test con i classici programmi di benchmarking che si usano solitamente nei computer desktop. Con il Megabook M677 avevamo iniziato a stilare una classifica dei vari portatili che testeremo (sempre considerando che il punteggio è determinato da tanti fattori tra i quali i processi in background del sistema) che continueremo naturalmente in questa recensione.

Image Image

 

 

 

 


 

 

Conclusioni

 

 

Image

 

 

Prestazioni:                             Image

Rapporto Qualità/Prezzo:     Image

Giudizio Complessivo:           Image

 

 

MSI a nostro parere ha colto in pieno le necessità di una persona che ha bisogno di un notebook per lavorare. Il PR200 è rivolto al mondo del business, o comunque a chi ha bisogno di un computer piccolo, potente, di grande qualità e ricco di accessori (dalla webcam al rilevatore di impronte digitali). L’estetica non è stata trascurata, come possiamo notare dall’assenza del pulsante di apertura, di certo non è al livello del Megabook M677 che ci ha affascinato con la sua corona di Swarovski, ma comunque risulta molto più appagante esteticamente rispetto ad altri notebook di altre case costruttrici più blasonate e affermate nel settore. L’hardware di alto livello non fa altro che confermare l’ottima impressione che ci ha fatto questo notebook, e le piccole dimensioni ci fanno capire come sia stato studiato tutto nel singolo dettaglio senza trascurare nulla. Grazie ai componenti utilizzati potremo anche liberarci del pesante sistema operativo fornito in bundle per installare senza nessun problema anche una delle più famose distribuzioni di Linux quali UBUNTU e tutte le periferiche verranno riconosciute al volo! Diciamo che avremmo preferito un masterizzatore LightScribe, ormai è presente in molti Notebook e forse una maggiore cura nell’estetica della parte che avvolge la tastiera e il touchpad che ci pare forse fin troppo scarna, ma questi sono solo dei piccoli dettagli.

 

 
Ringraziamo MSI per averci fornito il notebook in prova.

 

Marco Dominici