Notice: Undefined offset: 97 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Undefined offset: 97 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Indice articoli

Ed ecco che siamo giunti ad una nuova generazione, per l’esattezza l’ottava, di processori Intel. Dopo l’anno di Skylake e di Kaby Lake siamo giunti all’anno di Coffee Lake che va ulteriormente a migliorare prestazioni e consumi. In questo paragrafo metteremo, velocemente a confronto, alcuni dati tra le tre generazioni e piattaforme. La piattaforma ‘’base’’ sarà sempre su socket LGA1151 ma con PCH nuovamente rinnovato e diverso (piedinatura elettrica). Avremo da un lato Skylake con il PCH Z170, dall’altro Kaby Lake con il PCH Z270 e dall’altro ancora Coffee Lake con il PCH Z370 prendendo in esame il segmento Mainstream.  Le CPU sono e saranno sempre realizzate con un processo produttivo a 14 nm (secondo affinamento dopo Kaby Lake) ma purtroppo non saranno ‘’intercambiabili’’ con le precedenti generazioni e piattaforme (dicasi schede madri).

L’ottava generazione prevede dunque un radicale cambio e acquisto dell’eventuale piattaforma.

Riportiamo a seguire i Diagram Block di Intel PCH Z170, Intel PCH Z270, Intel PCH Z370 e l’ultimo Intel PCH B360:

Intel PCH Z170

z170 chipset block diagram rwd

Intel PCH Z270

z270 chipset block diagram rwd

Intel PCH Z370

z370 chipset block diagram rwd

Intel PCH B360

Intel B360 diagramNel caso del nuovo PCH B360 non abbiamo come le precedenti generazioni la possibilità di eseguire un overclocke della CPU e della RAM seppur restano pienamente installabili e compatibili. Perdiamo qualche linea PCI-E passando da un totale di 24 a solo 12 linee PCI 3.0. E’ prevista anche una sola linea principale a x16 collegata alla CPU. Abbiamo anche meno porte USB e la quasi impossibilità di gestire RAID attraverso Intel RST (opzionale e a discrezione del brand produttore del modello della scheda madre). In compenso però potremo sfruttare la tecnologia Intel Optane per velocizzare i classici Hard Disk meccanici. Il PCH B360 rimane dunque scelta ideale per coloro che vogliono avere un PC da Gaming o meno base.