Indice articoli

Possiamo dunque passare ad analizzare il dissipatore. Il Cryorig H7 Quad Lumi presenta il medesimo design del fratello non RGB. Sul piano visivo abbiamo un dissipatore ad aria che spicca per il forte contrasto del colore nero facente parte del frame ventole e Top Plate a quello argento della struttura lamellare in alluminio. Solo quando accenderemo il nostro sistema potrete ammirare meglio la sua illuminazione personalizzabile. Sul piano strutturale invece il design è un punto forte di Cryorig che punta e riesce alla piena ottimizzazione del montaggio rapido e della compatibilità con ogni tipologia di RAM (basso o alto profilo). Ciò è grazie alla posizione arretrata delle heatpipes e della struttura lamellare. Le dimensioni nel dettaglio sono di 98 x 123 x 145 mm che rendono l’H7 Quad Lumi estremamente compatto. Il peso si attesta invece a circa 713 g.

Cryorig H7 Quad Lumi 9 Cryorig H7 Quad Lumi 10 Cryorig H7 Quad Lumi 11

Il Top Plate come dicevamo è caratterizzato da una colorazione nera della struttura in plastica che va a coprire anche le ultime alette in alluminio oltre che a fare da ''tappo’’ alle estremità finali delle heatpipes. Possiamo notare l’immancabile scritta Cryorig che verrà illuminata di base di colore bianco o del colore/effetto che vorremo tramite software NZXT CAM. Ciò è possibile anche all’inserto in plastica con LED RGB posto poco sotto la copertura in plastica.

Cryorig H7 Quad Lumi 12

Dettaglio del secondo inserto in plastica con LED RGB. Avremo dunque modo di modificare colore/effetto sia nella parte superiore sia in quella inferiore.

Cryorig H7 Quad Lumi 17

Passiamo ora alla struttura lamellare del Cryorig. L’H7 Quad Lumi è dotato di una compatta struttura lamellare costituita da 40 alette in alluminio. La struttura lamellare del Cryorig è molto particolare infatti adotta un design proprietario denominato Hive Fin (alveare) che ottimizza l’area passante dal lato destro esattamente vicino alla ventola in immissione al lato sinistro in uscita. Tale struttura l’abbiamo già vista anche su altri modelli di dissipatori ad aria Cryorig.

Cryorig H7 Quad Lumi 13 Cryorig H7 Quad Lumi 21

Dettaglio unione alette.

Cryorig H7 Quad Lumi 14

Ci spostiamo rapidamente alla base di contatto del dissipatore. Troviamo una base liscia senza effetto a specchio e con integrate e non a diretto contatto le quattro heatpipes in rame con rivestimento al nickel da 6 mm ciascuna. Queste come dicevamo adottano una forma e posizione ottimizzata per spostare la struttura verso il lato esterno a beneficio e ottimizzazione dell’installazione delle RAM negli slot RAM adiacente il socket.

Cryorig H7 Quad Lumi 16

Da notare anche come Cryorig per il suo H7 Quad Lumi adotti un ulteriore forma di dissipazione passiva della base che andrà a contatto con la CPU.

Cryorig H7 Quad Lumi 19

Diamo uno sguardo anche alla ventola inclusa e preinstallata sul dissipatore.

Cryorig H7 Quad Lumi 15

Abbiamo una Cryorig QF120 da 120 mm a LED Bianchi. Ventola con un range di 330 - 1600 RPM, funzione PWM, 59 CFM e una rumorosità massima di 25 dBA.

Cryorig H7 Quad Lumi 20

Ventola dotata naturalmente di un connettore 4 Pin PWM e un cavo connettore USB da collegare all’Header della vostra scheda madre per poter controllare l’illuminazione RGB del Top Plate tramite il software NZXT CAM.

Cryorig H7 Quad Lumi 18

A questo punto prima di passare alla fase di test vi lasciamo con qualche immagini del software NZXT CAM relativa la gestione del Cryorig H7 Quad Lumi sia qualche scatto dell'illuminazione RGB possibile.

NZXT CAM

Cryorig NZXT CAM 1 Cryorig NZXT CAM 2 Cryorig NZXT CAM 3 Cryorig NZXT CAM 4 Cryorig NZXT CAM 5

Illuminazione RGB

Cryorig H7 Quad Lumi LED 1 Cryorig H7 Quad Lumi LED 2