Tags: pen drivereviewrecensioneusb 3.0Silicon powerMarvel. M60connessionetascabilesp widget

immagine_1In questa recensione andremo a testare una penna USB di una nota azienda taiwanese. Si tratta del prodotto Marvel M60, presentata da Silicon-Power e dotata di interfaccia di interconnessione di ultima generazione, conforme allo standard USB 3.0.

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli utenti hanno sempre una maggiore necessità di poter trasferire file di dimensioni elevate più rapidamente. Per questo motivo i produttori di Hardware stanno spingendo sempre più verso la diffusione del nuovo standard USB 3.0, dotando sempre più spesso i propri prodotti di tale interfaccia di connessione.

La diffusione di questa nuova tecnologia sta divenendo più capillare, grazie alla sempre maggiore diffusione di schede madri che supportano il nuovo standard e, come nel caso del prodotto che qui analizzeremo, di periferiche in grado di sfruttare l'ampia banda dell'USB 3.0.

Silicon-Power ha in catalogo diversi prodotti dotati di interfaccia USB 3.0 come Flash Drive, Hard Drive portatili ed adattatori PCI-Express oltre a naturalmente altre tipologie di prodotti. Entrando nello specifico delle penne USB, l'offerta dell'azienda consiste in una vasta gamma di prodotti: Marvel, Blaze, Ultima, Touch, LuxMini, Unique ed Helios series. Per quanto riguarda la linea Marvel, questa presenta due serie di prodotti: Marvel M01 e Marvel M60. Nel caso della prima serie, si tratta di penne USB che supportano lo standard più recente e dove viene mantenuta una qualità elevata, ma al tempo stesso si cerca di raggiungere dei compromessi per avere prezzi di mercato aggressivi. Nel caso della serie M60 invece la qualità e la velocità sono gli unici obiettivi principali. Oggi andremo a testare proprio un esemplare di quest'ultima serie, fornitoci con una capacità di 32 GB.

 

top-new_logo

 

Silicon Power Computer & Communications Inc. è stata fondata nel 2003 da un gruppo di appassionati specialisti in International Business, Global Marketing, Ingegneria e tecnici dell'industria memorizzazione dati su memorie flash. L'azienda si è dedicata a dare una buona immagine di marchio e qualità del prodotto. Silicon Power è stata riconosciuta e ben accettata da milioni di utenti finali in oltre 100 paesi ed è diventata il principale produttore al mondo di schede di memoria flash, flash drive USB, lettori di schede, moduli DRAM, dischi allo stato solido e dischi rigidi portatili in meno di un decennio.

Con sede a Taipei, l'azienda ha continuamente stabilito varie sedi in tutto il mondo, tra cui Olanda, Giappone, Russia, Cina e altri mercati emergenti per raggiungere il mercato in tutto il mondo. Silicon Power ha gradualmente elaborato a livello mondiale una grande attenzione verso le prestazioni complessive.

Nel 2006 ha ricevuto il Taiwan Rising Star Award per il successo negli affari esteri. Nel 2008, ha vinto il 17th National Outstanding Small & Medium Enterprise Award per il progresso eccezionale. Inoltre, con qualità superiore e design innovativo, i loro prodotti si sono distinti in diversi concorsi e sono stati premiati al Taiwan Excellence and COMPUTEX Design & Innovation Award nel 2009, 2010 e 2011.

Lo scopo principale è conquistare la fiducia dei consumatori globali. Infatti Silicon Power detiene un record di una successione di crescita a due cifre del fatturato negli ultimi sette anni. Secondo la rivista "Common Wealth Magazine's 2010 Survey of Taiwan", il tasso di crescita del fatturato 2009 è stato classificato all'undicesimo posto tra i produttori top 1000 di Taiwan ed anche classificata al primo posto nell'industria dei semiconduttori.

Computex_man-2

 

Indicati per gli appassionati, creativi ed affamati di successo, Silicon Power presenta i prodotti per gli utenti che sono alla ricerca di dispositivi individualizzati, unici e per archiviazione personale digitale. Con la missione di creare un'esperienza senza precedenti per gli utenti, Silicon Power si impegna a fornire una gamma completa di prodotti di alta qualità che hanno un design innovativo. Le caratteristiche spiccatamente uniche e l’assistenza post vendita completano i vari servizi per creare e soddisfare le esigenze di archiviazione personale dei consumatori.

 

 

Standard USB 3.0

Nel Settembre 2007, esattamente all'Intel Developer Forum è stata fatta la prima dimostrazione pubblica di questo nuovo standard, evoluzione del precedente USB 2.0. Il nuovo standard USB 3.0 è in grado di assicurare a livello teorico un trasferimento dati dieci volte più veloce dell' USB 2.0, raggiungendo ben 5 Gbit/s.

 

A80-EN_03

Si pensi che lo standard precedente 2.0 era fermo a 480 Mbit/s, mentre la prima versione 1.0 assicurava una banda passante di trasferimento dati di soli 1.5 Mbit/s, dati che attualmente ci sembrano pura preistoria. Il nuovo standard non soltanto ci permette di superare le precedenti limitazioni della versione 2.0 sempre dell'USB, ma permette anche di superare altri standard concorrenti come le connessioni eSATA e FireWire.

 usb3

Per rendere possibile una velocità di trasferimento così elevata, lo standard USB 3.0 è stato ri-progettato internamente, mantenendo però la retrocompatibilità con gli standard precedenti. Questo significa che tutti i dispositivi che funzionano con interfaccia 2.0, continueranno a funzionare anche con la porta USB 3.0. La terza generazione di USB 3.0, infatti, può funzionare in 4 modalità differenti di cui tre ereditate dall'interfaccia USB 2.0: LowSpeed 1,5 Mbit/s, FullSpeed 12 Mbit/s, HighSpeed 480 Mbit/s e SuperSpeed 5 Gbit/s.

 

usb-3-037014_153131

 


 

Confezione e Bundle

immagine_2

Il pen drive Silicon Power ci giunge in una confezione costituita da un cartoncino colorato sul quale è innestato uno strato di plastica trasparente, attraverso il quale vediamo la penna USB, collocata in direzione obliqua. Sul cartoncino sono riportate le informazioni generali del prodotto: abbiamo infatti in evidenza la capacità della memoria (32 GB nel caso del nostro esemplare)  ed il modello,  Marvel M60, oltre al logo dell'azienda. Più in basso troviamo riportate alcune delle caratteristiche salienti del prodotto: l'interfaccia di interconnessione USB 3.0, la compatibilità con Windows 7, la fornitura del software "SP widget" e la presenza della garanzia a vita. Piegando dunque la base di cartone della confezione rimuoviamo la plastica trasparente e così estraiamo la penna USB di Silicon Power.

Vista da vicino

  immagine_3bis  immagine_4bis

A prima vista la penna USB Marvel M60 si presenta ben fatta e curata. Ci colpisce nella superficie superiore la copertura in metallo- argento lucidata a specchio, che riveste la maggior parte della superficie stessa. Su di essa sono impressi di colore nero ed in bassorilievo il nome dell'azienda e la capacità del nostro dispositivo, oltre al tipo dell'interconnessione supportata. Si nota quindi come si sia scelta certamente la qualità a livello estetico di design, scendendo poco a compromessi su questo aspetto.

immagine_5  immagine_6

Le estremità della faccia superiore e la faccia inferiore sono invece rivestite da un materiale plastico di colore nero, anch'esso lucidato a specchio. Sempre sulla faccia inferiore individuiamo due piccoli marchi in alto rilievo: Ce ed FC. Al centro invece abbiamo l'interruttore manuale che ci consente di estrarre o retrarre il connettore USB.

immagine_7bis

Troviamo ad una estremità un supporto che consente di collegare comodamente la penna ad un portachiavi o simili, all'altra estremità vi è invece la sede del connettore USB estraibile, col caratteristico colore azzurro della connessione USB nella sua versione 3.0.

immagine_8bis  immagine_9bis  immagine_10bis

 


 

Caratteristiche Tecniche

immagine_11

 

Analizziamo ora le specifiche tecniche della Marvel M60.

Le dimensioni sono di 73 x 22 x 9 mm per un peso di 15g. E' conforme allo standard USB 3.0 / 2.0 / 1.1 con i seguenti Data Transfer Rate:

  • velocità di lettura 100 MB/s (USB 3.0), 30 MB/s (USB 2.0);
  • velocità di scrittura 70 MB/s (USB 3.0), 20 MB/s  (USB 2.0).

Supporta diversi sistemi operativi come Windows 7, Windows Vista, WinXP, Win2000, Mac 10.3.X e superiori e Linux 2.6.x e superiori.

La temperatura d'esercizio minima è di 0°C, quella massima di esercizio è di 70°C.

Notiamo quindi come le dimensioni siano di qualche mm superiori, in lunghezza, rispetto alla maggior parte delle penne USB, mentre la larghezza si presenta piuttosto stretta. La presenza del connettore retraibile o estraibile consente di contenere comunque notevolmente le dimensioni in lunghezza, garantendo un design globalmente compatto e senza la necessità di coperchi abbastanza scomodi per proteggere il connettore stesso, utilizzati generalmente nelle penne USB che hanno un connettore fisso.

immagine_12

Altro elemento da notare è la presenza di un led, il quale è impossibile da rilevare a penna scollegata, ma che si accende quando vengono trasferiti dei dati. Il colore del led riprende quello del connettore USB 3.0, diffondendo una luce di colore blu ghiaccio. Ovviamente l'energia necessaria per il funzionamento del dispositivo viene fornita dalla connessione USB stessa.

Nel supporto viene fornito anche il software SP Widget backup & security per la messa in sicurezza dei dati: si tratta di un software semplice ed intuitivo da utilizzare, che permette di sincronizzare il backup delle proprie cartelle, dei siti web preferiti e della posta di Outlook o Outlook Express in pochi passi, con la possibilità di mettere in sicurezza i propri dati criptandoli. Inoltre, viene incluso il software Symantec Norton Internet Security in versione prova per 60 giorni.

immagine_13

Il prodotto Marvel M60 è disponibile in due formati di diversa capacità: 32 GB (SP064GBUF3M60V1S) – come l'esemplare fornitoci per la recensione odierna- e 64 GB (SP032GBUF3M60V1S). Si tratta di capacità elevate per un dispositivo di questo tipo, ma che ultimamente stanno diventando sempre più frequenti.

La durata media della penna USB è considerata corrispondente a 10 000 cicli di collegamento/estrazione.

In linea con la qualità elevata del prodotto viene fornita una garanzia a vita.


 

Sistema di prova e metodologie di testing

Abbiamo testato la penna USB collegandola ad una scheda madre dotata di controller USB di terza generazione, ovvero la Asrock 880G extreme 3 .

La scheda madre è equipaggiata con processore AMD athlon II 450, dotato di 3 cores alla frequenza di 3,2  Ghz.

Per effettuare i test abbiamo utilizzato Microsoft Windows 7 professional x64 aggiornato al SP1, ed abbiamo usato i seguenti benchmark sintetici:

  • HD Tune Pro 5.00 (read, random access read, file benchmark, extra tests)
  • Atto Disk benchmark 2.46
  • HD Tach 3.0.4.0
  • Crystal Disk Mark 3.0


Silicon-Power Marvel M60: Test Prestazionali

Andiamo quindi ad analizzare le prestazioni del prodotto di Silicon-Power collegandolo all'interfaccia USB 3.0 della nostra scheda madre. Per l'analisi delle prestazioni abbiamo usato diversi software di benchmark con lo scopo misurare le effettive prestazioni dell'unità Hard Drive:

 

HDTUNE PRO

 

immagine_14-_hd_tune_pro_read  immagine_15-HD_tune_pro_random_read  immagine_16-_file_benchmark immagine_17-_hd_tune_extra_tests

Si dimostra oltre le aspettative la velocità di lettura nel test "read", con un valore di media pari a  ben 146 MB/s. Nel test file benchmark registriamo valori di transfer rate ottimi ottenuti in lettura, meno eccezionali in scrittura. Sono molto elevati i valori di lettura ottenuti in extra tests, così come i risultati del test di lettura random access.

ATTO

 

immagine_18_-_atto_benchmark

Registriamo qui prestazioni in lettura peggiori rispetto ai test precedenti anche considerando i blocchi più grandi, con un transfer rate pari a circa 110 MB/s. Molto buona invece la velocità rilevata in scrittura, di oltre 75 MB/s. Entrambi i valori risultano comunque superiori ai dati dichiarati da Silicon Power!

HDTACH

immagine_19_-_hd_tach

I risultati ottenuti qui in lettura sono assolutamente sorprendenti, registrando un valore di average read di ben 151,2 MB/s.

CRYSTAL DISK MARK

immagine_20-_crystal_disk_bench

Ottimi valori registrati nel Transfer Rate, sia in lettura che scrittura. Un po’ deludenti le prestazioni con i file di piccole dimensioni (4K), specialmente in scrittura. Tuttavia ciò non costituisce un problema per un dispositivo di archiviazione, in cui solitamente si utilizzano file di dimensioni maggiori. Gli unici rallentamenti nell’uso quotidiano si potrebbero quindi notare soltanto scrivendo una grande mole di file di testo.


 

Conclusioni


oro   design



Confezione 4,5 stelle - copia
Prestazioni 4,5 stelle - copia
Estetica 5 stelle - copia 2
Materiali 4,5 stelle - copia
Rapporto Qualità/Prezzo 4,5 stelle - copia
Complesssivo 4,5 stelle - copia



Già abbiamo espresso l'elevata fascia nella quale si colloca questo prodotto per quel che riguarda le caratteristiche tecniche, il design e la scelta dei materiali. Se in quest'ambito dobbiamo trovare un difetto, possiamo dire che sulla superficie del prodotto possono permanere le impronte digitali o tracce di umidità. D'altra parte l'impressione è che l'elegante rivestimento sia comunque molto resistente al tempo ed all'usura.

La Marvel M60 ha poi mostrato prestazioni decisamente al di sopra della media delle penne USB che supportano il nuovo standard 3.0, pur non facendo registrare dei record prestazionali.

Essendo il nostro giudizio globale su questo prodotto estremamente positivo, gli attribuiamo la coppa oro di XtremeHardware.

I prezzi ufficiali praticati dall'azienda per la penna USB M60 sono di 39,9 EUR per la versione da 32 GB mentre per accaparrarsi la versione da 64 GB sono necessari 79,9 EUR.

Riteniamo questi prezzi  non eccessivi, in linea con le prestazioni elevate, la capacità considerevole e l'estrema qualità globale del prodotto.

 

PRO

  • Estetica e materiali di primo livello
  • Prestazioni elevate
  • Design funzionale e compatto
  • Capacità elevata
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

CONTRO

  • Nulla da segnalare

 

 

Ringraziamo Silicon-Power per averci fornito l'esemplare oggetto di questa recensione

Giacomo Tufo