Feature

klim8

Nuova recensione a base di un prodotto Klim quest'oggi, parliamo infatti della base di raffreddamento per notebook chiamata Pro. Con un costo di soli 19€ si propone come un prodotto economico utile per lavorare in maniera più comoda con il proprio notebook, le dimensioni compatte lo rendono non solo perfetto per tutti i pc dai 10" ai 15.6" ma anche comodo per essere trasportato nello zaino durante gli spostamenti. Resta da vedere se, oltre al prezzo competitivo, questa base riesce a garantire un miglior raffreddamento al'hardware.


Le caratteristiche di questa base per notebook sono piuttosto spartane in modo da contenere il prezzo. Questo si ripercuote anche sulla confezione ed il suo contenuto, ad eccezione del prodotto in esame troviamo soltanto un piccolo foglietto che spiega come utilizzarlo. Le dimensioni della Klim Pro sono di 36 x 26,5 x 2 cm, peso di 550 g. A livello costruttivo la base è costituita da una struttura portante in plastica ed una parte superiore in griglia metallica. Grazie alla plastica il peso è contenuto e, allo stesso tempo, la struttura è sufficientemente robusta. Ci sono due piedini a scatto che permettono di inclinare la base così come un paio di altri piccoli piedini che bloccano il notebook impedendogli di scivolare sulla base stessa una volta che questa viene inclinata. Sul retro c'è anche il cavetto USB per l'alimentazione delle due ventole da 120mm, la qualità del cavetto non è proprio il massimo ma fa il suo dovere; inoltre la porta USB è "passante" ovvero il connettore femmina è stato replicato sul retro in modo da non perdere la porta USB del notebook.
Riguardo alle ventole, ne abbiamo due da 140mm dotate di LED blu; l'illuminazione non è particolarmente marcata quindi non dà fastidio a chi non la gradisce. Entrambe le ventole hanno un regime di rotazione di 1200 rpm ed una rumorosità massima di 26 dB. Una volta in funzione sono, in pratica, del tutto inudibili; non muovono tuttavia una gran quantità di aria.

klim5 klim6

klim7 klim8


Per testare le prestazioni del Klim Pro abbiamo utilizzato quattro notebook differenti:

  • Asus K52J con CPU Intel i5 480M e GPU Ati HDM
  • Asus UX-303 con CPU Intel i3 6300U e GPU integrata Intel HD
  • Samsung NP300-E5X con CPU Intel i3 3110M e GPU integrata Intel HD
  • HP Folio 1000-el con CPU Intel i5 2467M e GPU integrata Intel HD

I test per la CPU sono stati svolti con il software Intel Burn Test mentre per la GPU è stato utilizzato il benchmark Unigine Heaven; in entrambi i casi si è atteso il tempo necessario perchè la temperatura dell'hardware entrasse "a regime" prima di rilevare i valori termici in questione. I grafici seguenti riassumono la situazione e, come potete vedere, le prestazioni non sono entusiasmanti. Partiamo col dire che tutti i test si sono svolti con una temperatura ambiente di 22 gradi C pertanto il maggior airflow dato dalla base di raffreddamente può non avere la stessa influenza di quanto si verifica in estate con temperature di circa 8\10 gradi C superiori. Nonostante questo, comunque, non possiamo non notare il fatto che le prestazioni di questa base di raffreddamento sono fortemente dipendenti dal layout del notebook che si utilizza.
Con l'ultrabook Asus UX-303 infatti non si evince alcuna differenza nei valori termici ed anche con il notebook di Samsung le differenze sono impalpabili. La situazione migliora, anche se in maniera molto marginale, con il notebook Asus K52J e l'ultrabook HP Folio 1000-el che beneficiano, in entrambi i casi, di una manciata di gradi in meno sul chip grafico.
Le differenze, se escludiamo la grafica integrata Intel HD 3000 dell'HP, sono davvero minime e deludono un po' le aspettative.

klim1

klim2

klim3

klim4


bronzo trasparente

Materiali 4 stelle Plastica e griglia in mesh, quel che serve
Prestazioni 3 stelle Deludenti
Comodità di utilizzo 4 stelle Piccolo e leggero
Prezzo 4,5 stelle Molto basso
Complessivo 3,5 stelle  

Questa base di raffreddamento non offre prestazioni particolarmente entusiasmanti. Le differenze termiche evidenziate sono davvero minime ed in linea di massima fortemente dipendenti dal modello di notebook al quale la base viene accoppiata. Le due ventole purtroppo non garantiscono un flusso d'aria particolarmente importante e questo inficia le prestazioni. Per lo meno la base permette di mantenere il pc in una posizione comoda per lavorare e utile per assicurare un flusso d'aria costante anche per lunghi periodi di tempo. Un prodotto quindi raccomandabile solo a chi necessita di una base di appoggio per il proprio pc solida, comoda ed economica; non per chi cerca un modo di raffreddare in maniera considerevole il proprio notebook. Per un costo di 19€ non è, comunque, un prodotto inutile.

Pro

  • Prezzo
  • Dimensioni
  • Peso

Contro

  • Prestazioni

Si ringrazia Klim per aver fornito il sample
Fornero Matteo

 

Commenta sul forum

Feature

PROBOX2 Air Plus 25

A distanza di circa due anni dalla recensione del PROBOX2 EX (QUI), l’omonimo brand di box multimediali su base Android PROBOX2 ha presentato nuovi modelli tra cui il PROBOX2 Air Plus (upgrade del modello Air) che oggi andremo ad analizzare e recensire. Come è lecito aspettarsi il nuovo Air Plus vanta nuovo Hardware, parliamo di una CPU Octa Core Amlogic S912 su base ARM Cortex-A53 e una GPU SoC Mali T820, e lato software una delle più recenti build Android ovvero Marshmallow 6.0.1. Tra le tante novità avremo finalmente il controller e ricevitore Remote+, precedentemente venduto come accessorio, incluso in bundle e per quanto riguarda il box in sé una nuova UI che va sotto il nome di APEX UI. Insomma il nuovo PROBOX2 Air Plus come il predecessore promette davvero bene. Ma scopriamolo meglio nel corso della recensione.

Probox2 logo


A seguire le specifiche tecniche del PROBOX2 Air Plus:

specifiche


Il PROBOX2 Air Plus come sempre ci giungerà in una classica confezione di cartone di ridotte dimensioni sulla quale troveremo tutte le principali informazioni tra cui anche le specifiche tecniche riportate nella parte posteriore.

PROBOX2-Air-Plus-1  PROBOX2-Air-Plus-2

Una volta rimosso il sigillo in plastica e aperta la confezione troveremo il prodotto e il bundle ottimamente riposto e protetto.

PROBOX2-Air-Plus-3  PROBOX2-Air-Plus-4

Estratto tutto dalla confezione avremo:

  • Media player PROBOX2 Air Plus
  • Antenna Dual band 5dBi intercambiabile
  • Telecomando IR
  • Controller PROBOX2 Remote+ (venduto a parte nel precedente modello)
  • Ricevitore Remote+
  • Alimentatore da parete 5V
  • Cavo HDMI 2.0b
  • Manuale Utente

PROBOX2-Air-Plus-5

Come sempre un bundle davvero ricco che ci permetterà di controllare e interfacciare facilmente il box.


Possiamo dunque procedere ad analizzare e dare uno sguardo da più vicino al nuovo box PROBOX2 Air Plus. Le dimensioni sono sempre molto compatte, parliamo infatti di 99 x 107.5 x 16.3 mm dunque poco più grande di una mano. Il peso non è da meno e si attesta a 190 g. Insomma il PROBOX2 risulta essere sempre un box multimediale compatto e valido anche a livello di caratteristiche come vedremo più avanti. La colorazione è nera. Lo chassis è realizzato in plastica con una finitura rugosa per la parte superiore e inferiore mentre avremo una superficie liscia lucida per il perimetro laterale.

PROBOX2-Air-Plus-6  PROBOX2-Air-Plus-7  PROBOX2-Air-Plus-8

Dettaglio della parte superiore e inferiore. In quella superiore il logo mentre in quella inferiore possiamo osservare quattro piedini angolari in gomma, le serigrafie centrali, l’adesivo con il codice modello e codice a barre.

PROBOX2-Air-Plus-9  PROBOX2-Air-Plus-11

Dettaglio altezza/spessore del box e del connettore placcato oro per l’antenna Dual Band WiFi 802.11ac.

PROBOX2-Air-Plus-10  PROBOX2-Air-Plus-15

Antenna che come il precedente modello può essere sostituita con una più potente e naturalmente orientata.

PROBOX2-Air-Plus-17  PROBOX2-Air-Plus-18

Nel lato sinistro troveremo la prima porta USB e l’ingresso per schede MicroSD.

PROBOX2-Air-Plus-13

Nel lato posteriore troveremo, da sinistra a destra:

  • Ingresso alimentazione
  • Seconda porta USB
  • Ingresso HDMI 2.0b
  • Ingresso RJ-45 LAN 10/100/1000
  • Uscita SPDIF

PROBOX2-Air-Plus-14

Infine il lato frontale ospita il LED di colore Blu che ci indicherà quando il box sarà in funzione (LED di stato) e il ricevitore infrarossi (non visibile) per il telecomando classico.

PROBOX2-Air-Plus-LED

Passiamo velocemente al ricevitore Remote+ che una volta collegato ci permetterà di utilizzare il relativo controller a 6 assi incluso nella confezione. Controller che ci permetterà di sfruttare al meglio giochi o applicazioni che richiedono maggior controllo da parte dell’utente.

PROBOX2-Air-Plus-19  PROBOX2-Air-Plus-20  PROBOX2-Air-Plus-21

Dettaglio Controller Remote+

PROBOX2-Air-Plus-23

Con il controller Remote+ troveremo anche il classico telecomando a IR con cui utilizzare il PROBOX2 Air Plus per funzioni più classiche come riproduzioni di video, musica e via discorrendo.

PROBOX2-Air-Plus-22

Starà dunque a voi scegliere quale controller/telecomando utilizzare.

N.B. Ricordiamo che non sono fornite le batterie e che saranno necessarie in totale 4 batterie Ministilo AAA.

PROBOX2-Air-Plus-24

Una volta che avremo collegato antenna e ricevitore oltre a cavo HDMI e alimentazione saremo pronti ad accedere all’interfaccia del PROBOX2 Air Plus.

PROBOX2-Air-Plus-25


Una volta collegato il PROBOX2 Air Plus alla nostra TV tramite cavo HDMI saremo pronti all’immediato utilizzo (dopo aver completato un breve settaggio delle impostazioni). Il PROBOX2 Air Plus non ha purtroppo, a differenza del precedente modello, un tasto di accensione o spegnimento e dunque l’unico modo per spegnerlo del tutto sarà quello di rimuovere la spina dalla presa a muro o spegnere un eventuale ciabatta a cui questo è collegato.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-1

Come possiamo vedere l’interfaccia APEX UI del nuovo Air Plus risulta ben organizzata e ordinata. Il Menù è composto da tiles che ci permetteranno una facile consultazione e accesso.

Eventualmente voleste qualcosa di ancora più classico potrete passare alla PROBOX2 EX Lanuncher UI.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-25

Cliccando con il cursore nell’angolo in basso a destra.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-24

Come sempre abbiamo le maggiori e più importanti applicazioni per navigare su internet (Browser, Google Chrome).

PROBOX2-Air-Plus-Menù-8

Vedere video, serie tv, film o ascoltare musica (Netflix, Youtube).

PROBOX2-Air-Plus-Menù-5  PROBOX2-Air-Plus-Menù-6  PROBOX2-Air-Plus-Menù-14  PROBOX2-Air-Plus-Menù-15  PROBOX2-Air-Plus-Menù-18

Gestire un eventuale Streaming Online/Offline di contenuti (Miracast, Air Droid).

PROBOX2-Air-Plus-Menù-7

Gestione dei file multimediali (Kodi, VLC).

PROBOX2-Air-Plus-Menù-4  PROBOX2-Air-Plus-Menù-2  PROBOX2-Air-Plus-Menù-17

Gestione interna dei file (File Browser).

PROBOX2-Air-Plus-Menù-12

Potremo inoltre accedere a tutte le App spostandoci nella Tab ‘’Tutte le App’’.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-16

Infine consultare o gestire le impostazioni del box proprio come un vero smartphone o tablet.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-19  PROBOX2-Air-Plus-Menù-20  PROBOX2-Air-Plus-Menù-21  PROBOX2-Air-Plus-Menù-22

Non manca come sempre un pratico Tool/App interna con cui gestire eventuali aggiornamento OTA o classici per il box stesso.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-27

Passiamo ora ai classici test per vedere all’atto pratico le prestazioni del nuovo PROBOX2 Air Plus.


Le prove multimediali sono state tutte effettuate tramite XBMC o, come viene chiamato oramai da tempo, Kodi con file provenienti da un Hard Disk da 2.5 pollici, autoalimentato, collegato al PROBOX2 Air Plus.

Dunque prima dei test prestazionali ci siamo soffermati sulla qualità HW di riproduzione di vari formati video e codec. Nei test abbiamo provato a riprodurre dei sample video di varie dimensioni a seconda del formato e codec. Abbiamo preso in esame i seguenti file:

  • Big Buck Bunny – 1080p MPEG4 AC3 25fps: Test Passato
  • Big Buck Bunny – 1080p H.264 AVC1 WMA3 25fps Test Passato
  • Sintel - 1080p H264 AAC HE 24fps: Test Passato
  • Jellyfish - 1080p H264 24fps AC3 120 Mbps: Test Passato
  • Tears Of Steel – 4K 24fps AC3: Test Passato
  • Big Buck Bunny - 4K H265 AAC HE: Test Passato
  • Suzumiya Haruhi no Shoushitsu BD OP - 1080p AVC High 10: Test Passato
  • Guilty Crown BD Opening - 1080p AVC High 10: Test Passato

Come possiamo notare da questo elenco, il PROBOX2 Air Plus ci ha permesso di eseguire per molti file e codec una riproduzione fluida e priva di lag o impuntamenti. Per file in AVC High 10 fino a risoluzione FullHD non abbiamo avuto alcun problema.


Per i test prestazionali abbiamo scaricato dal Google Play Store alcuni programmi di benchmark e di lettura info. Nel dettaglio abbiamo utilizzato:

  • CPU-Z per Android
  • Antutu Benchmark
  • 3Dmark Sling Shot Extreme
  • GeekBench 4

Come prima cosa abbiamo scaricato e installato CPU-Z per verificare a fondo i dettagli tecnici ed Hardware del PROBOX2 Air Plus. Installato ed avviato come vediamo subito ci viene mostrata l’architettura Octa Core della CPU Amlogic S912 su base ARM Cortex-A53 con frequenza minima di 100 MHz e massima di 1,51 GHz. Inoltre, è confermato il comparto grafico affidato ad una Mali T820, GPU SoC, di fascia bassa che supporta OpenGL ES 3.2 con una frequenza di 600 Mhz ed una cache di livello 2 massima di 512KB. La RAM disponibile è di 3GB a cui si aggiungono i 32GB di eMMC per app e dati. A seguire notiamo come sia implementato un sistema Android Marshmallow 6.0.1.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-28  PROBOX2-Air-Plus-Menù-29  PROBOX2-Air-Plus-Menù-30  PROBOX2-Air-Plus-Menù-31  PROBOX2-Air-Plus-Menù-32  PROBOX2-Air-Plus-Menù-33

Dopo aver preso visione delle caratteristiche hardware possiamo passare ai test veri e propri installando la suite di benchmark composta da Antutu, Geekbench 4 ed il nuovo 3Dmark Sling Shot Extreme.

Antutu Benchmark

A seguire il punteggio ottenuto.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-34

3Dmark Sling Shot Extreme

A seguire il punteggio ottenuto.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-35

GeekBench 4

A seguire il punteggio ottenuto.

PROBOX2-Air-Plus-Menù-36


Oro HD new

Prestazioni 5 stelle Comparto hardware aggiornato e migliorato tanto da poter riprodurre senza problemi ogni tipo di formato e codec video e audio. Insomma il nuovo Air Plus migliora ulteriormente le prestazioni del precedente modello.
Design 4 stelle Design classico.
Supporto Formati 5 stelle Supporto completo ai più comuni formati video o audio.
Prezzo 5 stelle Prezzo di circa 120€ incluso il controller e ricevitore Remote+. In linea con prestazioni e caratteristiche. Disponibile anche la versione senza a circa 90€.
Conclusioni 5 stelle  

Concludendo la recensione non abbiamo molto altro da dire senonchè anche questa volta PROBOX2 ha fatto un ottimo lavoro. Il PROBOX2 Air Plus risulta un ulteriore passo in avanti nel settore dei box multimediali con sistema Android merito anche del suo valido Hardware (avendo temperature nella norma dicasi scalda il giusto). La dotazione di porte e connessioni è altresì valida per poterlo connettore facilmente e utilizzarlo al meglio. Le dimensioni e il suo design classico permetteranno di abbinarlo facilmente alla vostra Smart TV OLED o 4K e creare il vostro piccolo e portatile ''Media Center''. 

Con il controller Remote+ potrete sfruttare facilmente applicazioni e giochi che richiedono un controllo avanzato mentre utilizzare il classico telecomando IR per navigare tra le app della nuova APEX UI. Interfaccia facilmente consultabile, leggera e personalizzabile.

Il prezzo del PROBOX2 Air Plus si attesta a circa 120 € che risultano ben spesi considerando le prestazioni ottenute e ottenibili anche con i nuovi formati e codec video. Da considerare stavolta anche la versione con il Remote+ incluso in bundle seppur privo di batterie. Lo potrete acquistare dal partner ufficiale W2COMP al seguente indirizzo http://w2comp.com/probox2-air-plus-remote o direttamente da Amazon al seguente indirizzo http://amzn.to/2vimi7M.

Pro

  • Compatto e Design classico
  • Supporto 4K a 60 Hz, H.265 10-bit, H.264 e VP9
  • Hardware e Prestazioni
  • Antenna intercambiabile
  • PROBOX2 Remote+
  • Espandibile

Contro

  • Assenza di pile per il telecomando/controller (avrebbero completato il prodotto)
  • Assente un tasto fisico di spegnimento completo

Si Ringrazia PROBOX2 per il sample fornitoci

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum

Feature

klimdomination 6Nella recensione odierna andiamo a scoprire la Klim Domination, una tastiera meccanica basata su switch Cherry MX Blue decisamente economica che sta già riscuotendo un buon successo di pubblico. Klim Domination è un prodotto che si inserisce nella fascia bassa delle tastiere meccaniche e che cerca, grazie al prezzo competitivo ed al look accattivante, di attirare un pubblico sopratutto giovanile.

Feature

voiceblue 300x300

Nella recensione di oggi ci occupiamo di un oggetto spesso messo in secondo piano quando si parla del comparto audio di un pc: il microfono. Posto che non tutti hanno l'esigenza di un microfono dedicato, di certo può risultare un accessorio molto utile a coloro che vogliono migliorare la qualità delle proprie conversazioni tramite, per esempio, Skype oppure raggiungere una migliore esperienza di gioco durante le sessioni di gaming online. Se il budget è basso c'è un microfono che funziona bene e costa veramente poco: Klim Voice.

Abbiamo già conosciuto Klim per vari altri prodotti, tutti economici ma di buona qualità. Logicamente chi ha investito migliaia di euro per una postazione da gaming di un certo livello punterà su un microfono di gamma più alta ma chi vuole un prodotto dall'ottimo rapporto qualità\prezzo troverà in Klim Voice la soluzione perfetta.

Feature

DSCF5932

Il mercato delle periferiche dedicate ai giochi simulativi ha subito una rapida evoluzione negli ultimi anni, trasformandosi da accessori di bassa qualità a veri e propri gioielli dell’hitech indispensabili per vivere un esperienza videoludica paragonabile a quella reale. Thrustmaster, leader nel settore dei volanti PRO, ha cercato di offrire una vasta gamma di prodotti in grado di soddisfare l’esigenza di qualsiasi amante della simulazione, offrendo volanti e joystick per tutte le tasche. Il Thrustmaster T150, oggetto della recensione odierna, rappresenta la risposta dell’azienda statunitense a coloro che non vogliono spendere un capitale per acquistare un volante, ma che al tempo stesso vogliono un prodotto concreto e di qualità. Ora andiamo a vedere come è fatto il T150 Ferrari e come si è comportato nella nostra prova.

Feature

Un tocco ecologico al proprio ufficio (o postazione personale) può, e anzi dovrebbe, passare anche per il PC che si utilizza e il monitor è uno di quei componenti che non fa di certo eccezione. Con la certificazione TCO Edge (almeno l’85% di plastiche riciclate), funzionalità PowerSensor e altre diavolerie indirizzate al risparmio energetico e alla salute dell’utente, Philips propone il monitor 241B7QPJEB che vuole essere il più possibile vicino a questa filosofia.

Philips 241B7QPJEB 22

Feature

Avete presente la riproduzione cromatica di alcuni televisori mostrati nei centro commerciali che hanno in genere colori molto saturi? Se l’impostazione è però particolarmente estrema, l’effetto “wow” che dovrebbe avere il cliente di turno rischia di tramutarsi in una smorfia a causa di colori troppo sparati e lontani dall’essere godibili. Qui entra in gioco la preferenza soggettiva dell’utente, oltre alle necessità professionali. Il monitor che andremo a recensire quest’oggi, il Philips 276E6ADSS, offre colori più saturi in quanto utilizza come sistema di retroilluminazione la tecnologia Quantum Dot (Color IQ di QD Vision) al posto del più comune sistema W-LED e questo porta ad aumentare lo spettro di luce dei colori primari, riuscendo così ad offrire la copertura Adobe RGB.

Philips 276E6ADSS 20

Feature

Magari andare alla ricerca di un binocolo è un pelo esagerato, ma è probabilmente la prima cosa a cui penserete per utilizzare un monitor da 23,6” con risoluzione 4K, proprio come l’ASUS MG24UQ. Oltre a un’analisi generale del prodotto, siamo inclini a valutare le prestazioni in base al settore di appartenenza e il monitor di ASUS, della linea MG, rientra tra i prodotti mainstream-performance gaming.

ASUS MG24UQ 27

Feature

Arctic P53300004Oggi vi presentiamo il nuovo modello di Cuffie del produttore ARCTIC, precisamente le P533 Gaming Headset con jack 3.5mm TRRS, colorazione "Racing". Si caratterizzano per un design decisamente moderno ed accattivante, una valida resa sonora, una elevatissima comodità, un prezzo interessante ed una qualità complessiva tale per cui è difficile non esserne soddisfatti. Scopriamole insieme. Buona lettura.

Feature

Philips BDM3490UC 22I vari produttori non si stanno risparmiando nell’introduzione di monitor curvi dalle differenti specifiche, ma molti utenti sono ancora scettici sulla reale utilità di questa caratteristica. In questi giorni abbiamo avuto in prova il Philips BDM3490UC e si tratta del primo monitor curvo a passare sotto la nostra lente d’ingrandimento. La curvatura sarà davvero un valore aggiunto?

Feature

Thrustmaster 599XX 30 EVO 28Ciao a tutti gli amici di Xtremehardware.com, oggi andremo ad analizzare un altro Add-On di casa Thrustmaster che va a completare la serie di accessori disponibili per i volanti della casa americana. L’accessorio che sarà oggetto della nostra analisi è la corona in alcantara 599XX EVO 30, introdotta sul mercato poco dopo la versione in pelle per venire incontro a coloro che volevano una corona con un diametro maggiorato. Infatti una delle novità maggiori di questa periferica, come facilmente intuibile dal nome, è il diametro di 30 cm oltre ad essere rivestita interamente in alcantara e leggermente imbottita. Tutte queste novità e particolarità della corona dovrebbero garantire migliori prestazioni, soprattutto nei giochi di Rally dove viene sfruttata maggiormente l’aumento del diametro, e anche un comfort maggiore grazie al rivestimento di ottima qualità e all’imbottitura. Andiamo a vedere come è costruito e come si comporta questo prodotto nella nostra prova.

Feature

whiteOggi vi presentiamo il nuovo modello di Cuffie Wireless Bluetooth del produttore ARCTIC, precisamente le P604 Wireless Bluetooth 4.0, colorazione white. Si caratterizzano per una elevata autonomia, comodità, prezzo molto aggressivo e discreta qualità complessiva. Scopriamole insieme. Buona lettura.

Feature

Samsung S27E370D 19Ti trovi nella tua postazione, che potrà essere in ufficio o a casa, e mentre sei al computer vieni colto da uno di quegli avvisi più traumatici degli ultimi anni: la batteria del tuo smartphone è quasi esaurita! Smaltiti i primi secondi di panico, bisognerà munirsi di un cavo e di una presa di corrente o, visto che siamo inchiodati davanti al PC, di una presa USB. Ma se avessimo bisogno di avere davanti a noi il telefono per le frequenti notifiche e non fosse possibile con un cavo? Samsung, grazie allo sviluppo portato avanti dal consorzio Wireless Power Consortium di cui fa parte, ha integrato nella base del monitor S27E370D, un sistema di ricarica wireless con interfaccia Qi.

Feature

MXIII G 8Cari lettori, oggi torneremo a parlarvi di TV Box Android. Il prodotto in questione non è realizzato ufficialmente da Google ma viene realizzato in Cina e successivamente rimarchiato da parte di molti importatori differenti, nel nostro caso andremo a recensire il modello MXIII-G importato in Italia da Maxoyj e distribuito tramite Amazon.

 

 

 

 

Feature

Speedlink Strike NX 11Ciao a tutti da Xtremehardware.com, oggi andremo a recensire un nuovo gamepad wireless per PC prodotto da Speedlink. Il prodotto in questione è il modello Strike NX in colorazione nera fabbricato dalla casa tedesca, un gamepad che si distacca dal punto di vista del design dal suo fratello Torid che abbiamo recensito circa un anno fa, ma che condivide con quest’ultimo la stessa qualità e precisione nei comandi. Purtroppo questo controller a differenza del Torid è compatibile solo con PC, sarebbe stata gradita almeno la compatibilità con una delle console della passata generazione. Il punto di forza di questo prodotto, almeno sulla carta, dovrebbe essere l’ottima ricezione del ricevitore wireless, l’ottima ergonomia e il prezzo aggressivo, infatti proprio per questo andiamo a vedere come è costruito e come si è comportato nella nostra prova gaming.

Feature

AOC I2481FXH 20Lo metti lì sulla scrivania, con magari un arredamento in stile moderno, e quasi ti spiace accenderlo perché già così va bene, ma noi lo abbiamo ricevuto per recensirlo mica per usarlo come soprammobile! Allora via, lo colleghiamo al computer e possiamo dire che anche da acceso non è poi affatto male. AOC, per il monitor I2481FXH, ha puntato principalmente al design, ma grazie all’adozione di un buon pannello AH-IPS, si destreggia bene un po’ ovunque.

 

 

 

 

 

Feature

EIZO EV2750 07Il monitor EIZO EV2750 si è da poco tempo aggiunto alla linea FlexScan, periferiche queste che vengono utilizzate in ambiente domestico o in ufficio e che riescono a offrire buone capacità di riproduzione senza tralasciare tecnologie che assicurano una buona efficienza energetica e un’elevata ergonomia, che non guastano mai.

 

 

 

 

 

 

Feature

Vertagear SL5000 7Quest’oggi la redazione di Xtremehardware.com vi propone un articolo un po’ fuori dalle righe spostandosi dalle classiche recensioni Hardware a quella di un accessorio che forse è riduttivo chiamare in questo modo. Riguardando comunque il ‘’mondo del gaming’’ accostiamo ed accosteremo la parola accessorio al prodotto che andremo ad analizzare. Sappiamo bene che per un videogiocatore ogni componente diventa quasi sacro e che la camera da letto o altre zone della nostra casa diventi una sorta di “santuario”.  Vi domanderete dunque di cosa stiamo parlando… ebbene, oggi vogliamo proporvi l’analisi di una sedia, sì avete capito bene, una sedia da gaming o cosiddetta Gaming Chair in termini anglosassoni. Molti di voi avranno già visto nel corso di questi anni le suddette sedie e avranno notato come man mano, similmente ad ogni componente ed accessorio dedicato al videogaming ed al PC, sempre più brand approdino in questo settore. Per non dilungarci oltre, oggi andremo ad analizzare dunque la Vertagear SL5000, una sedia da gaming modello di punta di questo nuovo brand che ha tutti, come vedremo, i comfort e accessori necessari a farci rilassare e restare comodi durante le fraggate con i nostri amici.

 

Show more post